Torre Colimena: la Madonna del mare

torre colimenaSiamo a Torre Colimena frazione balneare di Manduria in provincia di Taranto, apprezzatissima per il suo mare e per la splendida natura che la circonda. A picco sul mare si trova l’antica torre costiera, una delle tante fortificazioni presenti lungo la costa pugliese. In ognuna di esse sopravvive un misto di struggente bellezza e secolare terrore, erano le torri a difesa della Terra d’Otranto, terra di frontiera sul Mediterraneo

Torre_ColimenaA volere queste fortificazioni costiere furono gli spagnoli per contrastare la minaccia musulmana. Costruire in ogni parte di costa, quasi in ogni approdo una torre era un’impresa così gravosa che nessun impero, poteva portare a termine facilmente. Così nacque un compromesso: il privato che ne acquista o ne erige una è nominato “capitano di torre”; questo comporta il privilegio di riscuotere alcuni dazi, ma anche l’onere di occuparsi della manutenzione della struttura difensiva stessa, aiutato da sporadici finanziamenti imperiali. Oggi, davanti a queste opere, ripensiamo alla vita del capitano di torre, intento, con tutta la famiglia, a scrutare giorno e notte il mare per dare l’allarme nell’entroterra: tranquillo durante le mareggiate, pensieroso ed impaurito negli altri giorni. Egli poteva sperare nel naufragio di qualche mercantile che, per l’aiuto ricevuto, ricambiava con i tesori della sua stiva; ancora oggi si narra delle ricchezze accumulate in questo modo dai vari proprietari delle torri.  L’unico episodio storico di rilievo che riguarda la piccola località di Torre Colimena, risale al 1547 quando circa 400 predoni Turchi sbarcarono da 5 velieri approdati nel tranquillo e sabbioso porticciolo di Torre Colimena, per spingersi in un’incursione nell’entroterra, depredando i raccolti delle masserie.torre-colimena2

Nei fondali di Torre Colimena, a circa mezzo miglio dalla costa in direzione sud-sud-est e a 18 metri di profondità, fu collocata nell’ottobre del 2008, dal Corpo Carabinieri Subacquei, una statua bianca della Madonna in seguito a un progetto proposto dal Gruppo Subacquei Alfa A.P.S. MADONNA DEL MARE DI AVETRANA. 

 

madonna del mare torre colimena

La Madonna del Mare si festeggia con un rito suggestivo l’ultima domenica di luglio. Oltre a processioni, canti ed inni, viene deposta, alla base della statua, una teca contenente alcune frasi che i credenti del posto rivolgono alla Madonna. madonna del mare torre colimena

Tanti sono gli appassionati di subacquea che muniti di pinne e bombole d’aria compressa, s’immergono tra le stupende acque cristalline per ammirarne il suggestivo paesaggio marino e perchè no, anche per una preghiera in fondo al mare ai piedi della Madonna.10606585_10202747817806926_6876007802819639596_n

Suggestivo è notare la colonizzazione dei molluschi sulla statua che ha permesso ad una conchiglia, di aggrapparsi proprio in direzione del cuore della Madonna.madonna torre colimena

L’Associazione ASD Accadueò, durante un’immersione, ha effettuato le riprese del video sottostante che mostra chiaramente la statua, l’operatore video è il sub Andrea D’ambrogio.

 

 

madonna del mare torre colimena

Lascia un commento