Giovedì 15 marzo 2018 alle ore 17,30 presso la Biblioteca Comunale ” P. Acclavio ” in via Salinella 31 p.le  Bestat – Taranto, l’Associazione “La Bottega delle Idee” presenterà il libro “Satana dentro” di Gianni Svaldi per l’editore Radici Future.

Interverranno, oltre all’autore, per la diocesi di Taranto Don Franco Bonfrate e il Dott. Ciro De Angelis, Criminologo.

Modererà il dibattito Luigi Calabrese Presidente della Bottega delle Idee.

Il libro è un resoconto fedele di fatti, testimonianze e documenti su un caso di possessione demoniaca avvenuto negli anni novanta, riconosciuto dalla Chiesa, dopo che la scienza medica aveva escluso la presenza di problemi a livello mentale. Il caso di Maria L. – si firma così, ma non è il suo vero nome – a differenza di molti altri, trova riscontro in documenti scritti e fotografici. Tra questi i diari che la donna tenne all’epoca dei fatti, su suggerimento dell’esorcista padre Cipriano De Meo. L’allora ragazza, oggi donna, incontra anche padre Amorth e don Milingo, due grandi esorcisti del novecento ma, soprattutto, per due volte Papa Giovanni Paolo II. Dell’incontro con il Papa dice: “Mentre lo guardavo con sguardo satanico, lui è tornato indietro e mi ha abbracciata”.

Gianni Svaldi è giornalista professionista, si è occupato a lungo di cronaca nera. Ha scritto per il Sole 24ore, Italpress ed è stato direttore responsabile del quotidiano di Taranto Corriere del Giorno di Puglia e Lucania. Nel 2017 ha vinto il premio giornalistico Campione – sezione internet/cultura con un reportage dall’Albania. Attualmente è direttore responsabile di Radici Future Magazine, periodico che si occupa di inchieste, reportage e approfondimenti giornalistici dall’Italia e dal Mondo.L’iniziativa della Bottega delle Idee, che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Taranto, rientra in quella ben più ampia e di carattere nazionale intitolata #ioleggoperchè. Siamo diventati “messaggeri” perché la lettura è una passione da condividere e, noi, vogliamo condividerla con i Tarantini, con i nostri Soci, con tutti coloro che ci seguono.