I Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto e personale della Polizia di Stato della Questura di Taranto, con il supporto di un elicottero del 6° Elinucleo Carabinieri di Bari Palese ed unità cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno, hanno dato esecuzione, nel rione Salinella del capoluogo jonico, ad un servizio coordinato a largo raggio con numerosi controlli a carico di soggetti sottoposti a misure restrittive ed alla circolazione stradale.

L’attività, mirata principalmente al controllo specifico di individui sottoposti a misure restrittive nonché a misure di prevenzione, è stata contraddistinta da numerose perquisizioni domiciliari nonché da controlli alla circolazione stradale mirata a sanzionare la guida indisciplinata di automobilisti e quindi ad accertare il rispetto delle norme stradali soprattutto nell’ambito del contrasto alla guida senza casco dei motocicli, cercando dunque di garantire agli utenti della strada una maggiore e crescente sicurezza.

Anche questa volta, il modello operativo di controllo straordinario posto in atto da Carabinieri e Polizia, ha permesso di ottenere risultati; in particolare:

–     la Polizia di Stato, che ha operato con personale della Squadra Mobile, della Divisione Anticrimine, dell’UPGSP, della PASI e del Commissariato Borgo, ha accertato, con l’ausilio di tecnici dell’ENEL, due furti di energia elettrica e ha deferito all’Autorità Giudiziaria un 33enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in quanto trovato in possesso di circa 40 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. All’esito delle attività, sono state identificate complessivamente 40 persone di cui 22 gravate da precedenti, controllati 13 veicoli ed è stata elevata una sanzione amministrativa per violazioni al Codice della Strada.

–     i Carabinieri hanno arrestato due persone in esecuzione di due ordini di carcerazione poiché condannati per i reati di evasione e violenza privata e denunciato otto individui per truffa, furto e lesioni;

nell’ambito dei controlli, anche a seguito della recente emergenza connessa all’usuale esplosione di fuochi d’artificio in città, sono state rinvenute e sequestrate a carico di un individuo del luogo, 30 batterie di fuochi pirotecnici illecitamente detenute per un peso complessivo di circa un quintale; sono state identificate 35 persone di cui 20 gravati da precedenti e controllati 15 veicoli con quattro sanzioni elevate ai sensi del Codice della Strada;