Un bambino di nove anni è morto su una strada di campagna  in provincia di Taranto, tra Martina Franca e Villa Castelli, a causa di un incidente avvenuto mentre si trovava a bordo di una minimoto.

Anche il fratellino, con lui a bordo del mezzo, è rimasto ferito ed è stato ricoverato  in codice rosso all’ospedale “Perrino” di Brindisi. Quest’ultimo indossava il casco, al contrario del bimbo deceduto.

Stando alle prime ricostruzioni, la loro corsa sarebbe finita contro un muretto a secco. I parenti, non vedendoli rientrare, sono usciti dall’abitazione e si sono resi conto della tragedia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e del commissariato di Martina Franca.

Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica, in contrada Pezze Mammarelle, a quasi quindici chilometri da Martina Franca, quasi in agro di Villa Castelli. Giuseppe è stato trasportato all’ospedale di Francavilla Fontana, dove però non c’è stato modo per i medici di salvargli la vita.

Una tragedia al momento davvero inspiegabile, sulla quale si attendono gli accertamenti del caso, per capire come sia stato possibile perdere il controllo del mezzo fino ad andare a schiantarsi contro un muretto.