Un gruppo di ricercatori italiani è riuscito a individuare il meccanismo biologico che regola  il meccanismo per arrestare la crescita del cancro.

Trovi il nostro giornale da

Il gruppo di ricercatori della sensazionale scoperta è guidato da Andrea Ballabio direttore dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Napoli e Professore Ordinario di Genetica Medica all’Università Federico II di Napoli, in collaborazione con ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia.

I risultati del lavoro sono stati pubblicati dalla rivista Science. I ricercatori hanno scoperto che un meccanismo biologico legato a particolari organelli cellulari, i lisosomi, svolge un ruolo chiave nella crescita dei tumori. Il nuovo studio, che porta la firma come primo autore di Chiara Di Malta, dimostra che se questo meccanismo si inceppa è in grado di promuovere la crescita tumorale. Dunque i ricercatori hanno intercettato il processo che può interromperne la crescita. Una scoperta che è destinata a rivoluzionare le terapie anti-tumorali.