La maggioranza del Sindaco Dario Iaia si allarga con l’ingresso del consigliere comunale UDC Daniele Scardino. Nel consiglio comunale di venerdì, infatti, il consigliere Scardino ha abbandonato i banchi dell’opposizione ed ha ufficialmente annunciato il proprio ingresso nella compagine guidata dal Sindaco Iaia. L’accordo stipulato, letto durante la seduta, è basato su alcuni punti programmatici molto chiari: realizzazione del depuratore consortile, apertura del centro per disabili gravi, continuazione nel percorso di stabilizzazione degli LSU, prosecuzione nella realizzazione di opere pubbliche importanti per la città, quali reti idriche, fogna bianca, rifacimento delle strade ed altro. Nel consiglio comunale sono stati approvati punti iscritti all’ordine del giorno particolarmente importanti. La massima assise cittadina, infatti, è stata chiamata ad approvare il rendiconto di bilancio che ha ottenuto undici voti a favore e quattro contrari.

E’ stata approvata anche la concessione in comodato gratuito all’Anffas di Sava della struttura per disabili, sita in contrada Tostini, nei pressi del campo sportivo. Questo comodato prevede la concessione della struttura per trent’anni all’Anffas con l’impegno da parte di questa di completarla e sistemarla con investimenti propri e renderla fruibile per la città, garantendo servizi per disabili, ivi compreso il “Dopo di Noi” .

Sui punti in discussione il Sindaco Iaia ha dichiarato: “Siamo felicissimi per avere portato a compimento, con l’assessore Roberta Friolo e con tutta la maggioranza consiliare, un percorso – lungo anni – che ci ha condotto all’affidamento della nostra struttura per disabili all’Anffas di Sava, associazione che, dal 1958, opera nel nostro territorio. Siamo convinti che l’Anffas avrà le capacità per attivare questa struttura, garantendo una serie di servizi per importanti per i disabili. Un’associazione composta da famiglie di disabili e così ben strutturata a livello nazionale, ha certamente i requisiti per raggiungere quest’obbiettivo”.

“Il rendiconto di bilancio – continua il sindaco Iaia- dimostra come i conti del Comune di Sava siano in ordine ed, anzi, vi siano diversi milioni di euro di avanzo. In questi anni abbiamo prestato molta attenzione al risparmio ed, infatti, in questo rendiconto emerge lampante il dato di oltre seicentomila euro di tagli rispetto allo scorso anno proprio in ordine alla spesa corrente. Ringrazio tutti i consiglieri che sostengono questa amministrazione per la fiducia e la grande collaborazione accordata e diamo il benvenuto al consigliere Daniele Scardino, consci che non potrà che fare bene, assieme a tutto il proprio gruppo, alla luce dell’entusiasmo e della serietà che li contraddistingue”.

Nella seduta consiliare è stata approvata anche una delibera che definisce l’indirizzo favorevole da parte del consiglio comunale rispetto agli interventi di trasformazione o di ampliamento delle strutture rurali (masserie, case coloniche, ecc), al fine di incrementare gli investimenti in campagna finalizzati alla ricettività turistica ed enogastronomica.