Sava: Conferenza Piano Urbanistico Generale

Si è svolta nella sala Amphipolis del Comune di Sava la seconda conferenza pubblica di copianificazione che si inserisce nel percorso di definizione del Piano urbanistico generale del Comune di Sava.

Un incontro pubblico, fortemente voluto dall’amministrazione guidata dal Sindaco Dario Iaia, che segue la linea tracciata del coinvolgimento dei cittadini per giungere alla redazione di un piano urbanistico che sia quanto più partecipato possibile .

Il Sindaco Iaia, nel suo intervento iniziale, ringraziando lo staff che ha lavorato alla redazione del Documento Programmatico Preliminare del P.U.G., riconoscendone l’importanza strategica, ha ribadito quanto la partecipazione delle scuole dei cittadini sia stata importante.

“Non è più possibile nè accettabile che un piano urbanistico venga deciso nel chiuso delle stanze della politica” – ha ribadito il Sindaco Iaia-  “esso deve essere partecipato il più possibile e deve essere il frutto del volere della collettività. Ed è per questo che abbiamo voluto organizzare questo incontro pubblico”.

Molteplici sono stati, nel corso degli anni, gli incontri che il Sindaco ed il Consigliere Delegato Massarelli hanno avuto con i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori sul tema e le idee dei giovani sono state assunte a mezzo di un questionario, i cui risultati sono stati presentati nel corso della serata . Tali dati aiuteranno l’Amministrazione a guardare al paese, ancora di più, con gli occhi e le esigenze dei giovani cittadini di domani.

L’incontro è stato organizzato dall’Ufficio di Piano e coordinato dal Consigliere delegato all’Urbanistica, Geom. Giuseppe Massarelli che nei suoi interventi ha rimarcato la necessità di lavorare insieme per la valorizzazione del patrimonio urbanistico esistente e l’importanza della riscoperta dell’eredità rurale urbana, quale ricchezza e volano di un economia nuova ed eco-sostenibile.

Nell’importanza del recupero dell’esistenza l’Amministrazione savese ha creduto molto, ha aggiunto Massarelli, ricordando l’approvazione del “Piano del Colore” volto a migliorare e regolamentare l’aspetto delle facciate per far sì che anche l’aspetto complessivo del Paese sia migliore.

A relazionare sul lungo lavoro svolto sono stati gli Architetti Sergio Scarcia e Vincenzo Panelli, tecnici, unitamente all’Ingegnere Angelo Micolucci, incaricati della redazione del P.U.G. I tecnici hanno illustrato il piano delle conoscenze, fornendo dati molto interessanti sia dal punto di vista urbanistico che sociale.

All’incontro, oltre ai numerosi cittadini presenti, ha partecipato il Sindaco del Comune di Torricella Michele Schifone il quale, salutando la platea, ha ancora una volta ribadito l’importanza di una visione che sia intercomunale è che consenta l’accesso a nuovi finanziamenti pubblici .

Lascia un commento