Quasi tutto pronto per la visita del Papa a San Giovanni Rotondo il 17 marzo. Nel centenario dell’apparizione delle stimmate di padre Pio, Papa Francesco si recherà in visita a Pietrelcina, la cittadina in provincia di Benevento dove il giovane Francesco Forgione nacque nel 1887. Successivamente si recherà a San Giovanni Rotondo dove il francescano visse per oltre cinquant’anni.

Papa Francesco visiterà prima l’ospedale Casa sollievo della Sofferenza, la struttura sanitaria ideata da padre Pio e da lui stesso inaugurata nel 1956, poi raggiungerà il sagrato della Chiesa di S. Pio da Pietrelcina dove presiederà la concelebrazione eucaristica.

I pellegrini potranno accedere dall’ingresso del sagrato della chiesa di San Pio, situato fra piazzale Santa Maria delle Grazie e via Sant’Agostino, dalle 7 alle ore 9.30 e verranno sottoposti a controlli: non si potranno portare contenitori in vetro, sgabelli o sedie pieghevoli. Non ci saranno posti a sedere. Superato il numero previsto per la capienza massima, l’accesso al sagrato sarà inibito. Per chi non potrà raggiungere l’area della celebrazione, ci saranno due maxischermi dinanzi a Santa Maria delle Grazie e nel parco ‘Del Papa’.