Prende il via il secondo bando di gara del progetto Valore Paese-Cammini e Percorsi per assegnare 48 immobili pubblici a chi proporrà un valido programma di investimento e riqualificazione per recuperare castelli, ville, masserie ed edifici rurali distribuiti sui percorsi ciclopedonali e sui tracciati storico-religiosi italiani.

Trovi il nostro giornale da

Ostello della gioventù Bari

Recuperare oltre 100 immobili pubblici lungo i cammini e i percorsi ciclopedonali e storico-religiosi che attraversano tutta l’Italia per trasformarli in ostelli, piccoli hotel, punti ristoro, ciclofficine, punti di servizio e assistenza per tutti i pellegrini, i turisti, i camminatori e i ciclisti che ogni anno percorrono questi tracciati. Favorire e sostenere lo sviluppo del turismo lento offrendo la possibilità di riutilizzare gli immobili pubblici come contenitori di servizi e di esperienze autentiche: questa è la filosofia che muove CAMMINI e PERCORSI il dell’ Agenzia del Demanio, promosso da MiBACT e MIT.

Ex colonia Bianchi Fasano

Dal 4 dicembre fino al 16 aprile 2018 è possibile scaricare i bandi e tutta la documentazione riguardante i 16 immobili di proprietà dello Stato in gara. Contestualmente, e nei prossimi giorni, anche gli altri Enti Locali coinvolti pubblicheranno sui rispettivi siti istituzionali i bandi dei 32 beni di loro proprietà inseriti nell’iniziativa.

Colonia Coppolicchio Fasano

Gli immobili coinvolti nel progetto sono stati inseriti in due differenti percorsi di valorizzazione: bandi di concessione/locazione gratuita e bandi di concessione/locazione di valorizzazione.

Masseria Dolce Morso Mottola

In Puglia figurano, l’Ostello della Gioventù a Bari, la Colonia Bianchi e la Colonia Coppolicchio a Fasano, la Masseria Dolce Morso a Mottola, l’Ostello a Brindisi, la Palazzina in Villa Bonelli a Barletta, la Scuola rurale a Barletta, la Locanda dello Stallone a Margherita di Savoia e la masseria Cocola ad Ugento.