Arianna Fontana, la pattinatrice italiana, finanziera, ha vinto la medaglia d’oro nella disciplina dello short track 500 metri alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018.

L’azzurra ha condotto i 500 metri sempre in testa, battendo in casa la coreana Minjeong Choi, finita con lei al fotofinish e poi squalificata. Argento all’olandese Yara van Kerkhof, bronzo alla canadese Kim Boutin. Fuori dal podio la britannica Elise Christie.

È la prima medaglia d’oro dell’Italia alle Olimpiadi di Pyeongchang, la seconda dopo quella di bronzo vinta nel biathlon da Dominik Windisch.

Fontana ha 27 anni, è originaria di Sondrio ed è una delle pattinatrici più forti al mondo nella disciplina dello short track. Nella sua carriera ha vinto una Coppa del Mondo e decine di medaglie, fra cui quattro bronzi e un argento (a Sochi nel 2014) nelle tre Olimpiadi invernali a cui ha partecipato finora. Aveva 15 anni e 10 mesi quando, a Torino 2006, fu bronzo con la staffetta. A Pyeongchang la vedremo anche nei 1.000 e 1.500 metri, ed è stata portabandiera della squadra italiana durante la cerimonia di apertura.