Mottola: furto di attrezzi agricoli

Foto refurtiva carabinieriI Carabinieri di Mottola hanno denunciato, in stato di libertà, un fratello ed una sorella del posto, entrambi incensurati, poiché responsabili di un furto di attrezzi agricoli vari, perpetrato ai danni di un’abitazione rurale ubicata nelle campagne.

Fratello e sorella, la sera del 6 febbraio scorso,  si erano introdotti in un casolare, di proprietà di un anziano del luogo, asportando una fresa agricola, un generatore elettrico, un decespugliatore ed un’autoclave.

Durante le conseguenti operazioni di perquisizione, eseguite presso le abitazioni dell’uomo e della donna, i Carabinieri hanno trovato tutta la refurtiva, del valore complessivo di € 3.500 circa, che è stata restituita al legittimo proprietario.

Lascia un commento