costume-estate-2016-uomoSi ritorna in spiaggia e poco si parla della moda dei costumi da bagno maschili a differenza di quelli femminili ai quali si dà sempre ampio spazio. Vediamo, allora, le tendenze moda mare uomo del 2016 ma anche i costumi veramente orrendi e ridicoli. L’estate quest’anno si accende di colore grazie alle fantasie balneari che vivacizzano i boxer lunghi versione surfista. Osare con il colore è la tendenza beachwear per l’estate 2016! Fantasie pazze che prevedono abbinamenti multicolor con nuance in contrasto a formare fantasie geometriche stampe quadrettate e in technicolor. I costumi coloratissimi mettono allegria e voglia di spensieratezza.

L’uomo elegante non uscirà mai con un costume che non sia abbinato alla camicia o maglietta giusta, anche al mare in vacanza o in piscina le regole di stile vanno rispettate, non a caso alcuni marchi di moda durante le loro collezioni uomo presentano anche l’abbigliamento mare. I costumi boxer rimangono sempre i più eleganti da portare. Corti o più lunghi si possono anche usare come  pantaloncini e abbinarli ad una  maglietta o camicia. C’è anche un ritorno del costume slip sempre comodo per nuotare.moda mare

Da quando noi femminucce abbiamo iniziato a sfoggiare il più possibile le nostre grazie con bikini alla brasiliana, perizomi e topless, anche la moda mare uomo non vuole essere da meno e ha deciso di uscire allo scoperto, nel vero senso della parola. Pensavamo di averle viste tutte e invece non è così, è arrivato il “mezzo slip” per la moda mare uomo.costumi da bagno

Questo costume, l’anno scorso ha spopolato, anche se per fortuna, si è visto poco nelle spiagge italiane, un costume che dire orrendo è poco, uno slip con una visione piuttosto aperta dell’uomo. Questo costume copre solo le parti genitali e uno dei due fianchi, lasciando un gluteo totalmente scoperto, e regalando all’altro un effetto perizoma. Che i nostri uomini sentissero il bisogno di mostrare il risultato di ore di palestra e lampade, lo avevamo capito dal ritorno dello slip coordinato ad abbronzatura e tatuaggio in bella vista, ma ora l’uomo da spiaggia si spinge oltre con questo mezzo slip. La “tenuta” è garantita da cuciture rinforzate e doppia fodera.

costumeSe ci si sposta in spiagge fuori dall’Italia, si vedono davvero costumi improponibili. Costumi dalle forme più strane e bizzarre, costumi che coprono solo la parte interessata lasciando tutto il resto scoperto.

Un altro costume che ha provocato davvero scandalo e infarti alle donne, è stato un costume che si è visto qualche anno fa’ che copriva sempre e solo la parte interessata e saliva, come un costume interno, fino alle spalle, lasciando la pancia scoperta. Davvero terribile.costume

Per chi sentisse ancora troppo coperto, ecco altri due modelli estremi, che vanno ad affiancarsi al mezzo slip. Nello specifico, si tratta di una piccola pochette, definita Sexy Bag Bikini Thongs. Basterà inserire i propri gioielli nel sacchettino e fare un nodo al laccio. Quindi, i glutei saranno completamente scoperti e privi anche della piccola striscia di tessuto del mezzo slip.costumi sexy-men-s-underwear-underwear-bikini-swimming-bag-thong-brief-bulge-pouch-gift-ee2914a0611df07454268cf783209151

Per i maschietti che, invece, non possono rinunciare ad avere quella piccola stricia di tessuto fra i glutei e che non sopportano le stringhe laterali, esiste una linea di costumi autoreggenti. Questo costume, definito c-string, ha una coppetta di tessuto a copertura dei genitali, inserita in un telaio rigido che verrà sostenuto dall’asta fra i glutei.costume c-string-uomo

Al di là di ogni considerazione estetica, si pone il quesito della liceità di questi costumi in luoghi affollati come piscine e spiagge pubbliche, soprattutto i presenza di bambini. Il web si è, infatti, diviso in due: c’è chi sostiene che tutti debbano avere il diritto ad indossare il costume che preferiscono e che, dal momento che i genitali sono coperti, tali costumi maschili non siano poi più scandalosi di una donna in perizoma e topless, l’altra parte sostiene invece che si tratti di una volgarità troppo spinta, legata solo alla mania di una cerchia di uomini di apparire sfidando anche le mentalità più aperte.

Bisognerebbe sempre ricordare e rispettare due vocaboli: eleganza e stile. E di certo, alcuni costumi non li rappresentano nemmeno in lontananza.