Il miscelatore termostatico è uno strumento indispensabile per la nostra doccia. Grazie a questi, infatti, è possibile mantenere la temperatura dell’acqua sempre costante per tutta la durata della doccia. Modulando la portata dell’acqua in caso di aperture di nuove utenze, mantiene infatti la temperatura dell’acqua sempre costante.

Il miscelatore termostatico per la doccia serve per l’appunto a miscelare l’acqua calda e quella fredda alla temperatura preimpostata e reagisce in tempi immediati a qualsiasi variazione della pressione o della temperatura nell’erogazione dell’acqua, regolando nuovamente la miscela di acqua calda e fredda. In caso di interruzione della fornitura d’acqua fredda, la valvola termostatica si chiude automaticamente.

Oltre all’inevitabile miglioramento del nostro comfort, il miscelatore termostatico comporta anche dei vantaggi in termini di risparmio energetico, in quanto il continuo passare dal caldo al freddo implica un lavoro extra da parte dello scaldabagno che poi si ripercuote sulla nostra bolletta. Per le stesse ragioni, il termostato doccia vi potrà anche aiutare a risparmiare acqua.

Tutti i miscelatori termostatici prevedono un blocco di sicurezza che impedisce alla manopola della temperatura di superare i 38°, evitando così che ci si possa scottare accidentalmente. Quelli più innovativi grazie all’inserimento di un getto di acqua fredda al di sotto della superficie cromata, impediscono che l’impugnatura si surriscaldi.

Ultimamente molte aziende propongono il termostatico in abbinamento ad un sistema doccia completo, comprendente un soffione centrale e una doccetta. Si va da forme tonde a quelle quadrate. Sono quasi sempre dotate di una comoda doccetta e permettono la deviazione del flusso da e verso il soffione agendo sul deviatore posto sulla manopola.

Le diverse possibilità di applicazione del miscelatore termostatico lo rendono un dispositivo flessibile ma contemporaneamente di sicuro funzionamento e di grande robustezza. Il miscelatore termostatico può essere utilizzato negli impianti domestici per il controllo della temperatura erogata per i lavabi, le docce, i bidet, ma anche per gli impianti di riscaldamento a pavimento, negli impianti solari e nelle installazioni pubbliche per la gestione di diverse docce alla volta, con la taratura fissa per ottimizzare la fornitura dell’acqua alla temperatura pre-settata, nelle cabine doccia multifunzione e così via. Le applicazioni sono innumerevoli e talmente diverse tra loro che è impossibile elencarle tutte.

La scelta del miscelatore termostatico deve avvenire su consiglio dell’installatore idraulico di fiducia: la sua competenza lo guiderà a raccomandare un prodotto di alta qualità, i cui componenti siano stati garantiti da anni di esperienza nel campo e nel settore. Preferire un miscelatore termostatico con tutte queste garanzie metterà al riparo l’utente da ogni rischio e gli garantirà anni di comfort e di sicurezza proprio nel locale della casa dove è maggiore la richiesta di benessere e di relax.

In ogni caso si tratta di uno strumento indispensabile ormai per le nostre case che consente di beneficiare del relax della doccia senza rischiare sbalzi di temperatura dell’acqua.