Mimmo Breccia fa il boom e tutti zitti zitti….

In un paese come Manduria, in cui spesso la polemica supera la politica,  in cui succede anche che, pur di non darla vinta a qualcuno, si sceglie l’immobilismo assoluto, si verifica la sorpresa.

Questa volta si tratta del Carnevale. Non è iniziato sotto la migliore stella,  chi è abituato a vedere normalmente catastrofi si sfregava già le mani per quello che, a suo avviso, sarebbe stato il flop dell’anno.  A onor del vero, qualcuno ci ha pure creduto ma le cose certamente non sono andate così.La storia che forse non si racconterà, perché non fa polemica, è scritta nelle foto pubblicate in questo articolo, tanta gente con la voglia di divertirsi, tanta gente con le capacità di fare le cose per questa città,  tanta gente, insomma, che al contrario di chi spesso parla come uno sprovveduto, rappresenta Manduria.

Complimenti a Mimmo Breccia che ha dato grande dimostrazione di maturità e professionalità,  portando a casa un bel risultato con il suo terzo Primitivo Carnival Festival.

Grande successo anche per la pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Garibaldi che, indipendentemente dal pensiero che ognuno di noi ha rispetto all’impatto ottico, è frequentatissima specialmente di giovani che non si sono fatti pregare nel provare l’attrazione dei pattini.

Lascia un commento