Maxi sequestro di falso riso biologico

Riso_maturoFalso riso biologico (3.800 tonnellate) sequestrato dalla Guardia di Finanza nel vercellese. La denuncia è scattata a sei aziende agricole per frode in commercio in quanto  usavano diserbanti vietati in agricoltura biologica, per poter aumentare la resa ad ettaro visto che il riso bio viene pagato tre volte in più rispetto a quello tradizionale.

Le indagini effettuate nei laboratori dell’Arpa, hanno riguardato campioni di terreno, di acqua, e piantine di riso provenienti da diversi terreni coltivati secondo la pratica biologica. L’esito delle analisi ha evidenziato la presenza di prodotti fitosanitari superiori ai limiti di tolleranza e comunque non consentiti in questo tipo di agricoltura.

Lascia un commento