Manduria: ultime notizie sul depuratore dopo la lunga consultazione

Dopo circa cinque ore è da poco terminata la lunga seduta di consultazione tenuta oggi nell’Ufficio del Sindaco riguardo il problema depuratore. Alla discussione erano presenti, oltre ai consiglieri e assessori del Comune di Manduria, anche i rappresentanti delle associazioni ambientaliste.

L’Amministrazione Comunale di Manduria ha indicato due possibili siti alternativi alla localizzazione del depuratore. Uno spostato a circa un chilometro ad ovest, rispetto all’attuale sito in zona Urmo Belsito, e l’altro ad un chilometro e mezzo a nord ovest, entrambi ad un’altezza compatibile all’invio dei reflui fognari della fascia costiera.

Inoltre, la proposta contiene l’aggiunta di una vasca nella zona del vecchio depuratore a Manduria che servirà per stoccare momentaneamente i reflui nel caso di manutenzione al nuovo depuratore.

Irrinunciabile, in ogni caso, la depurazione ai massimi livelli con uscita di acqua depurata ai sensi del D.M. n° 185/03 e l’ottenimento da parte della Regione e da AQP di quanto necessario per la progettazione ed il finanziamento della rete idrica e fognaria delle marine di Manduria.

Entro questa settimana si svolgerà il Consiglio Comunale per deliberare sulla proposta alternativa decisa questa sera e nel frattempo, viene chiesta la sospensione dei lavori in zona Urmo.

Lascia un commento