Manduria: la regione conferma al sindaco che non si farà lo scarico al mare

Dopo un viaggio a Bari di tipo istituzionale, il Sindaco Roberto Massafra rientra in città con una serie di notizie alcune riguardano l’esproprio Ferretti, altre riguardano la discarica alla Chianca, e altre ancora riguardano il depuratore e di conseguenza lo scarico a mare. A dire che si sono affrontati questi argomenti è il primo cittadino che in un’intervista rilasciata a Ciaksocial (che qui vi proponiamo in versione integrale),  racconta che nel colloquio avuto con i dirigenti della Regione Puglia è emerso la totale volontà da parte di questi ultimi, in collaborazione con la parte politica, a evitare a tutti i costi lo scarico a mare. In un passaggio dell’intervista, il primo cittadino fa riferimento addirittura alla possibilità di scaricare al suolo un’acqua talmente depurata da potersi considerare quasi potabile.

Non più tardi di qualche giorno fa, Legambiente, attraverso il suo rapporto, indicava i mari di San Pietro e Campomarino come tra i più puliti della Puglia, forse questo anche in considerazione del fatto che fino a questo momento, non ci sono in queste zone scarichi a mare.

Lascia un commento