Manduria: Forza Italia scarica Arcangelo Durante

Presa di posizione da parte di Forza Italia nei confronti del consigliere comunale Arcangelo Durante. Se il consigliere pensa che le sue battaglie personali contro qualcuno debbano diventare le battaglie del partito ha capito male! Queste (anche se non testualmente) le parole dette dal Dott. Giuseppe Perrone, dirigente del circolo manduriano di Forza Italia a cui da non molto tempo hanno aderito Arcangelo Durante e il suo amico, il noto Prof. Enzo Caprino. L’origine del malumore espresso da Perrone nei confronti di Durante, nasce da un’interrogazione che lo stesso Durante ha presentato al consiglio comunale e che per l’ennesima volta, trattava l’argomento bollenti spiriti. Le stesse domande di altre innumerevoli interrogazioni sullo stesso argomento e presentate dallo stesso consigliere.

Se lei ha un problema personale con Enzo Pisconti deve rivolgersi alla magistratura e non continuare ad utilizzare il consiglio comunale per le sue beghe personali. Con queste parole (anche queste non testuali) l’assessore Lariccia, stanco del giochetto imposto da Durante, ha letteralmente stroncato ogni tentativo da parte del consigliere di Forza Italia, di far passare quella interrogazione come un atto dovuto per trasparenza più che come, invece tutti credono, una vera e propria ritorsione tesa a colpire Ciaksocial e in particolare il suo Direttore Artistico.

Se le parole di Lariccia non bastassero, a dare man forte arrivano quelle di Perrone, il quale racconta che la questione Durante contro Ciaksocial è stata affrontata dal partito addirittura in una riunione ufficiale tenuta qualche giorno fa a Francavilla Fontana. Nella riunione era presente anche il massimo esponente regionale del partito di Berlusconi, Luigi Vitali. Il prof Caprino, delegato da Durante a parlare per suo conto in quella riunione, avrebbe garantito agli organi politici di Forza Italia, che da quel momento in poi, il loro atteggiamento nei confronti di Ciaksocial sarebbe diventato costruttivo e che anche loro stessi avrebbero contribuito alla buona riuscita di quel progetto che, indipendentemente da chi lo ha redatto, è certamente parte integrante del patrimonio della città. La presentazione però di quella interrogazione discussa ieri in Consiglio è la dimostrazione che il consigliere Durante, spinto forse da qualche suo amico, ha una vera e propria antipatia nei confronti di Ciaksocial e del suo progetto denominato “I Segreti del Sud” (70 adesioni in quattro giorni, partnership con l’Istituto classico, scientifico, linguistico, oltre che con l’Istituto Falcone Del Prete di Sava).

Clicca sulla foto per vedere la puntata

Clicca sulla foto per vedere la puntata

Forza Italia certo non poteva consentire tale atteggiamento e quindi ha preso le distanze da Durante dichiarando che le posizioni del consigliere nei confronti di Ciaksocial sono personali e comunque non condivise da nessun esponente del partito.

A questo punto, consigliamo al Durante, prima di continuare a fare brutte figure, cercando di bloccare un progetto che interessa la città, le scuole, le associazioni del territorio e le imprese, di informarsi, di leggere le carte e di smetterla di seguire i consigli di chi continua a immaginare che l’arrivo di Ciaksocial abbia portato un danno alla sua attività (magari simile a quella svolta dalla nostra Associazione) e che per questo deve essere fermata a tutti i costi.

Approfitto anche di questo piccolo spazio per ringraziare il Dott. Perrone che ha dato la sua disponibilità, avendo delega da parte del partito, a partecipare ieri sera alla trasmissione Decoltè, in cui si è parlato di Bollenti Spiriti e del progetto I segreti del Sud al quale ci si può ancora iscrivere. Per informazioni e iscrizioni cliccare sulla foto e compilare il modulo online.

segreti-del-sud-banner

Lascia un commento