Madre confessa: “Faccio sesso con mio figlio e ci sposeremo. Ma non chiamatelo incesto”

612x408L’amore che lega una madre al proprio figlio è qualcosa di imprescindibile. Ma nel caso di Kim West, 51 anni e Ben Ford di 32, le cose sono andate ben oltre il legame madre/figlio. Si, perché i due hanno una vera e propria relazione sentimentale pur essendo parenti strettissimi, e così la loro scioccante storia ha presto fatto il giro del mondo. La 51 enne Kim aveva dato in adozione il figlio, dopo solo una settimana dal parto, e per 30 anni di lui aveva perso completamente le tracce. Fin quando madre e figlio non si sono ritrovati, recuperando non solo l’amore che lega un genitore al proprio figlio e viceversa, ma addirittura trasformandolo in qualcosa di ben più “intimo”. Tra i due infatti, è esplosa anche una travolgente passione. Il giovane Ben ha lasciato la moglie Victoria, per tornare tra le braccia della madre diventando con lei, a tutti gli effetti, una coppia di fatto. “La nostra vita sessuale è pazzesca e incredibile, ma non la considero un incesto bensì un’attrazione sessuale genetica” ha dichiarato Kim ad un giornalista del New Day.

Il termine “Genetic Sexual Attraction” o GSA venne coniato negli Stati Uniti d’America da Barbara Gonyo, fondatrice di un gruppo di supporto, con sede a Chicago, per adottati e affidatari. Secondo alcuni studi, è un fenomeno che può generarsi tra consanguinei che si incontrano per la prima volta da adulti, specie dopo casi di adozione. Ad ogni modo, il legame che unisce Kim al figlio/compagno Ben ha suscitato non poche polemiche e commenti di disapprovazione. Ma la surreale coppia si dice estremamente felice e determinata nel lottare strenuamente contro ostacoli e pregiudizi della gente. Kim e Ben hanno infatti, tutte le intenzioni di restare insieme per sempre, tanto da pensare addirittura al matrimonio e alla possibilità di avere presto un figlio.

Lascia un commento