Leonardo Melle conquista il terzo posto nei Campionati del Mondo di Ciclismo Paralimpico

 

A Pietermaritzburg, nel nord del Sudafrica, si stanno svolgendo, dal 31 Agosto al 3 Settembre, i Campionati del Mondo di Ciclismo Paralimpico. Più di 300 atleti in rappresentanza di 38 Nazioni con gli atleti più forti presenti in tutte le categorie. L’Italia si presenta con 21 atleti ed è la rappresentativa più folta assieme a quella degli USA. A parte la quantità, la nostra Nazionale si presenta anche sul piano qualitativo tra le più forti, se non la più forte, alla luce degli splendidi risultati ottenuti in Coppa.

Nel Ciclismo, la formazione azzurra, capitanata dal veterano Pier Paolo Addesi, avrà in Anobile, Pittacolo Tarlao e Narcisi le punte di diamante. Presente un solo tandem, quello di Bersini e Panizza, e due ottime chances nel Triciclo con l’azzurro di lungo corso Giorgio Farroni e con la novità del manduriano Leonardo Melle in costante e deciso progresso.

Nell’Handbike, il magico trio Zanardi-Podestà-Mazzone si presentano in gran forma e candidati al metallo più prezioso anche Paolo Cecchetto e Francesca Porcellato. I nuovi arrivati, inoltre, sono tutti già considerati all’altezza di inserirsi nelle prime posizioni di ciascuna categoria.

Leonardo Melle

Nella prima giornata la squadra azzurra ha conquistato 4 ori, uno dei quali è stato quello di Alessandro Zanardi nella categoria Handbike. Sul tortuoso e difficile percorso a cronometro si è imposta Francesca Porcellato, autentica dominatrice nella categoria WH3. Poi nella classe MH2 Luca Mazzone. Paolo Cecchetto, nella MH3 ha vinto con 25 secondi di vantaggio sullo svizzero Frei, con il canadese Moreau terzo e gli altri azzurri Podestà quinto e Mestroni nono.

Leonardo Melle della ASD PEPPE MOLÈ nella prova a cronometro conquista la medaglia di bronzo.

 

Lascia un commento