Ilva: muore operaio di 28 anni

Un gravissimo incidente avvenuto nella ditta di carpenterie metalliche Ferplast dell’appalto Ilva, ha causato la morte dell’operaio Angelo Fuggiano, di 28 anni.

L’incidente è avvenuto nel reparto Ima, al quarto sporgente del porto di Taranto gestito dal Siderurgico. Secondo fonti sindacali, durante il cambio funi per la macchina scaricatrice DM 6, un cavo sarebbe saltato durante la fase di ancoraggio della parte finale travolgendo il lavoratore. Vani sono risultati i tentativi di rianimazione da parte degli operatori del 118. Sul posto anche vigili del fuoco, carabinieri, Guardia di finanza e ispettori del lavoro.

Lascia un commento