Francesco Turco chiama al Sindaco Massafra e detta l’ultimatum

11264453_10206902187102104_7126427382029938242_nAbbiamo chiesto l’azzeramento o di riconsiderare fortemente la nostra posizione. Non vogliamo un assessorato specifico, ma è giusto che anche “Proposta per Manduria” si collochi con un ruolo preciso all’interno di questa amministrazione

Con queste parole, Francesco Turco, coordinatore di Proposta per Manduria, ha raccontato quelle che sono le richieste del suo gruppo, al Sindaco Roberto Massafra, il quale, a sentire il primario del Pronto Soccorso, ha risposto che entro pochi giorni presenterà alla maggioranza la sua idea per collocare, magari con un esponente in giunta, la lista civica rappresentata in consiglio comunale da Enzo Andrisano, Damiano Maggi e Marco Barbieri.

La mia personale impressione è che pur continuando a chiedere l’azzeramento, “Proposta per Manduria” abbia ammorbidito un po’ le sue posizioni, tranne quella espressa sul vicesindaco, il quale, torna ad affermare Turco, non può essere espressione dello stesso partito del Sindaco. A dire il vero, su questa posizione sono anche altri gruppi e consiglieri di maggioranza. Insomma non si parla più di un azzeramento senza se e senza ma, per poi ricominciare da capo. Questo, in qualche modo, sempre secondo me, lascia trapelare la possibilità di risolvere i problemi di equilibri politici nati per l’assenza in giunta di “Proposta per Manduria,” senza il trauma dell’apertura della crisi formale.

Per noi il problema non sono gli uomini che siedono in giunta (tiene a precisare Francesco Turco), ovviamente qualcuno dovrà essere sacrificato per consentire, se il Sindaco deciderà per questa linea, l’ingresso di un esponente di Proposta per Manduria, in alternativa dovremo renderci conto che il futuro del nostro gruppo è all’opposizione.

Poche parole ma molto chiare….fossimo in un famoso reality probabilmente il conduttore direbbe:  “Chi degli assessori andrà in nomination? Per saperlo non cambiate canale”.

Lascia un commento