Elezioni politiche 2018, nel totonomi c’è anche Longo

Già da diversi giorni, anzi settimane, è in circolazione il nome di Alfredo Longo, sindaco di Maruggio, come potenziale candidato per il centrodestra, in quota Forza Italia, alle prossime elezioni politiche che si terranno presumibilmente nel mese di marzo 2018.

Secondo alcune indiscrezioni di stampa al primo cittadino maruggese spetterebbe una candidatura nel collegio uninominale della Camera dei Deputati.

A parlare è proprio il diretto interessato, reduce dalla partecipazione all’iniziativa “Le città del futuro” che si è tenuta nei giorni scorsi a Roma, dove oltre 600 fasce tricolori guidati dal Presidente dell’Anci Antonio Decaro hanno occupato gli scranni di Montecitorio. L’iniziativa è stata promossa per evidenziare lo sforzo quotidiano dei sindaci e degli amministratori locali e per raccogliere le sfide dell’innovazione e della sostenibilità ambientale, sociale e finanziaria.

“Il totonomi lo considero assolutamente prematuro per due principali motivi. Il primo perché ancora non si conoscono ufficialmente i collegi elettorali in cui sarà diviso il territorio, siamo ancora in attesa che il governo decreti la perimetrazione degli stessi. Il secondo, invece, perché credo che nessuno sia in grado di proporsi autonomamente in una sfida del genere, considerato che le candidature dovranno essere vagliate e ratificate dal Presidente Berlusconi anche grazie ai suggerimenti del nostro coordinatore regionale l’On. Luigi Vitali. Una cosa è certa, da concreto amministratore e da uomo di partito – conclude il giovane sindaco – rimango comunque a disposizione di Forza Italia e sono certo che i vertici sapranno fare le scelte più giuste anche in considerazione di questo particolare momento in cui vi è un maggior bisogno di ascoltare le voci del territorio per soddisfarne le reali necessità”.

Lascia un commento