Bari: Pneumatici ‘imbottiti’ di sigarette

Ritorna il fenomeno del contrabbando di sigarette che si pensava fosse stato del tutto debellato.

I finanzieri e  i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, hanno scoperto, nel porto di Bari, 389 stecche di sigarette di contrabbando di varie marche.

Le sigarette erano nascoste all’interno delle ruote di un tir che trasportava semilavorati tessili ad un’azienda di Milano. Il conducente del mezzo, un cittadino bulgaro di 25  anni, è stato arrestato per contrabbando aggravato.

 

 

 

Lascia un commento