A Torricella due insospettabili pusher

DSC04320Nel corso di mirati servizi di contrasto alla criminalità, i Carabinieri della Stazione di Torricella hanno effettuato un’accurata perquisizione a casa di un giovane disoccupato del luogo. In casa hanno rinvenuto  33 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish, la somma di € 155,00 euro in banconote di piccolo e medio taglio, ritenuta provento di attività di spaccio, tre cartucce per fucile da caccia detenute illegalmente,  due bilancini di precisione, coltelli, buste e nastri idonei al taglio e confezionamento dello stupefacente ed anche un block notes ritenuto di notevole interesse, dove Il giovane contabilizzava i nomi in codice di clienti, il genere di sostanza stupefacente ed i relativi importi. All’esito delle operazioni, per il 20enne è scattata la denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizioni e pertanto dovrà fornire spiegazioni alla magistratura tarantina.

Pochi giorni prima, anche un altro denunciato, un insospettabile incensurato, minorenne di famiglia bene,  in possesso di 23 grammi di marijuana che aveva occultato nella biancheria intima indossata. 

Sono sintomi allarmanti per la piccola comunità torricellese, che evidenziano come il fenomeno del consumo di droghe tra i giovani sia in aumento e l’età della manovalanza impiegata per lo spaccio stia sempre più diminuendo.

Resta alto il livello di attenzione da parte dei Carabinieri anche sul fronte orientale della Provincia, con i militari della Compagnia di Manduria.

 

Lascia un commento