Sono tante le novità che saranno svelate mercoledì 25 luglio alle 11, nei locali del Circolo Tennis di Latiano, in via Torre Santa Susanna, durante la conferenza stampa per la presentazione dell’edizione 2018 della Borotra Cup, anche nota come Junior Davis Cup. Le promesse del tennis mondiale si sfideranno a colpi di dritto e di rovescio sui campi del Circolo Tennis di Latiano, per il terzo anno consecutivo, dal 31 luglio al 3 agosto. Sono 8 le nazioni che parteciperanno alla competizione internazionale under 16: Italia, Svezia, Austria, Croazia, Montenegro, Slovacchia, Ungheria e Grecia. Il calendario messo a punto dai responsabili del circolo per i quattro giorni varca le linee di fondo dei campi: le tante attività previste, oltre alle informazioni tecniche sullo svolgimento dei match, saranno presentate durante la conferenza stampa di mercoledì 25 luglio.

Grandi sono le aspettative che la compagine italiana si porta dietro: il team azzurro è composto dal coach Stefano Pescosolido, da Flavio Cobolli, Lorenzo Musetti e Luca Nardi.

Nardi, grazie ai risultati personali ottenti, è già presente nel tabellone mondiale Atp; Musetti, invece, ha raggiunto i quarti di finale dell’ultima edizione del prestigioso torneo Wimbledon Juniores.

Un nome su tutti, tra quelli presenti nelle varie rappresentative, cattura l’attenzione dell’immaginario collettivo: spulciando la selezione svedese, non può passare inosservato Leo Borg, figlio del campionissimo Björn, vincitore di 11 titoli del Grande Slam, di cui 6 al Roland Garros e 5 consecutivi a Wimbledon e numero 1 del mondo nella classifica Atp dal 23 agosto 1977 al 2 agosto 1981. Tra i campi di terra rossa del Circolo Tennis di Latiano si vocifera della possibilità che il padre possa seguire l’avventura sportiva italiana del figlio, vista l’importanza e il prestigio della competizione.

La squadra che si classificherà al primo posto, infatti, volerà in Francia, a Le Touquet per giocarsi la coppa. Al netto di possibili e illustrissime presenze, c’è grande soddisfazione al Circolo Tennis di Latiano per la decisione della Fit, la Federazione Italiana Tennis, di replicare l’evento per il terzo anno consecutivo sui campi della società della provincia di Brindisi.

La fiducia che i vertici del tennis ripongono nelle potenzialità del gruppo latianese è confermata anche dal ricco parterre previsto all’incontro con la stampa di mercoledì 25 luglio: ci saranno il presidente del comitato nazionale Fit Francesco Mantegazza; il consigliere nazionale Fit Dodo Alvisi; il consigliere nazionale Fit Donato Calabrese; il consigliere regionale Fit Alessandro dell’Aquila; il consigliere regionale Fir Enzo Sferra; il responsabile provinciale del Coni Oronzo Pennetta. A rappresentare la città di Latiano, infine, ci sarà il sindaco Cosimo Maiorano che porterà i saluti agli atleti da parte di tutta la comunità, oltre naturalmente a Fernando Maglietta, presidente del circolo e tecnico nazionale Fit, allenatore europeo di quarto livello Coni, specializzato in area coaching e area management: a lui il compito di introdurre le novità e le sorprese che l’edizione 2018 della Borotra Cup porterà a Latiano.