“Stamattina il figlio di 5 anni di una mia paziente mi ha dato questo biglietto per ringraziarmi delle cure alla sua mamma e dentro c’erano i suoi risparmi, che ha voluto donarmi per la ricerca sul cancro…mi veniva da piangere”. A raccontare il tenero episodio su Facebook è Pietro Caldarella, chirurgo e vicedirettore dell’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano.

La foto postata dal medico raffigura una busta col suo nome, contenente pochi centesimi di euro che il piccolo ha voluto ‘donare’ alla ricerca sul cancro: tutti i suoi risparmi affinché si facciano progressi per salvare vite come quella della sua mamma. Un post che ha raggiunto oltre 1000 condivisioni.